2018 ANZIANI E SOLITUDINE: GRAVE PROBLEMA SOCIALE. GRAVISSIMO SE ASSOCIATO A POVERTA’ OLTRETUTTO IN AUMENTO CHE COINVOLGE PIU’ DI 600 MILA PERSONE

Fra le tante questioni che opprimono il nostro Paese, dalla diseguaglianza sociale , alla disoccupazione soprattutto giovanile ne spicca una relativamente alla solitudine delle persone anziane. Situazione il cui stato comporta gravi problemi socio culturali per chi ne è coinvolto.

Intanto il dato della condizione complessiva attesta che il nostro Paese conta di 13.5 MLN di persone oltre i 65 anni di età pari al 22 % della popolazione complessiva.

Per avere una idea approssimativa ma realistica di quanti siano in solitudine vengono scorporati dati           ( demografia ISTAT ) relativi a:

PERSONE CELIBI    980 MILA;    VEDOVI   PARI A 3.9 MILIONI;    DIVORZIATI 330. MILA

Il totale delle persone anziane in solitudine si attesterebbe a 5.3 MLN  con una prevalenza di donne il 60%  rispetto agli uomini.

Se a questi dati vengono applicate le percentuali ISTAT della povertà assoluta e di quella relativa si evince che:

Il 4.6%  ( era il 4.2% nel 2017 ) sia in povertà assoluta e pari a 244 MILA

Il 7.6%  ( era il 5.2% nel 2017 ) sia in povertà relativa  e pari a 403 MILA

Quindi le persone anziane non solo in solitudine ma che anche vivono in condizioni di povertà si attestano ad un dato complessivo di 647 MILA     

Una tale problematica –  dichiara Rosario Trefiletti Presidente di Indagini3 –   pone seri problemi economici, sociali ed anche etici poichè  ha pesanti ricadute sulle condizioni di vita  in tutte le sue implicazioni negli individui coinvolti:  dai consumi alimentari alle cure sanitarie ( sia attraverso una modifica profonda in quantità e qualità del carrello della spesa generale e alimentare, sia con una caduta molto forte per la cura della salute del 35% ) oltre sulla stessa condizioni psicologiche e comportamentali di questi soggetti che sono la parte più debole della società e che non dobbiamo mai dimenticare essere stati e sono l’architrave del paese oltre che nostri padri e nostre madri.   en0 \ls

8 pensieri riguardo “2018 ANZIANI E SOLITUDINE: GRAVE PROBLEMA SOCIALE. GRAVISSIMO SE ASSOCIATO A POVERTA’ OLTRETUTTO IN AUMENTO CHE COINVOLGE PIU’ DI 600 MILA PERSONE

  • Settembre 17, 2019 in 3:10 pm
    Permalink

    I simply want to mention I am all new to weblog and honestly enjoyed your web page. Likely I’m want to bookmark your blog post . You surely come with great stories. Thank you for sharing your webpage.

  • Settembre 23, 2019 in 2:35 pm
    Permalink

    After study a handful of the blog posts in your web site now, and I genuinely such as your technique of blogging. I bookmarked it to my bookmark web site list and will be checking back soon. Pls check out my web-site in addition and make me aware what you believe.

  • Settembre 28, 2019 in 5:18 pm
    Permalink

    Heya i am for the first time here. I came across this board and I find It truly useful & it helped me out a lot. I hope to give something back and help others like you aided me.

  • Settembre 28, 2019 in 7:48 pm
    Permalink

    This is very interesting, You’re a very skilled blogger. I’ve joined your rss feed and look forward to seeking more of your fantastic post. Also, I’ve shared your web site in my social networks!

  • Settembre 29, 2019 in 10:31 am
    Permalink

    Thank you for the auspicious writeup. It in fact was a amusement account it. Look advanced to more added agreeable from you! However, how can we communicate?

  • Settembre 29, 2019 in 11:53 am
    Permalink

    Hello.This article was extremely fascinating, particularly because I was investigating for thoughts on this issue last couple of days.

  • Settembre 29, 2019 in 11:02 pm
    Permalink

    Wonderful work! That is the kind of information that are meant to be shared across the net. Shame on Google for now not positioning this submit higher! Come on over and consult with my site . Thanks =)

Lascia un commento